PROMOZIONE: TRITTICO DI VITTORIE

Le tre partite in serie degli ultimi dieci giorni dovevano sancire il futuro della nostra prima squadra.
Il calendario, infatti, ha fatto si che in sequenza abbiamo dovuto sfidare tutte le seconde forze del girone. Noi da primi e le tre sfidanti (Dese, Spinea e Camposanpiero) tutte ad una sola vittoria di distanza.
La squadra di coach Murer ha passato l’esame a pieni voti con tre vittorie su altrettante gare ed alla fine del “trittico” ha messo tutte le dirette concorrenti ancora più lontane in classifica.

Ma andiamo con ordine.

La partita con la N.P. Dese ha visto la nostra formazione rasentare la perfezione ed anche se guardando il risultato ai più può sembrare che gli avversari non si siano presentati. Ma ciò non è affatto vero.
I ragazzi di coach Franceschi hanno dato tutto per quaranta minuti difendendo e lottando in ogni momento. Il divario è frutto della pallacanestro espressa “dai grilli” con continui ribaltamenti di lato alla ricerca del compagno di squadra “messo meglio per colpire”.
Dopo un primo quarto equilibrato Eraclea ha dettato ritmo e gioco. Dese non è riuscita a trovare nessuna contromisura in grado di arginare capitan Rizza e compagni e la conseguenza è stata una roboante vittoria per Eraclea che alla fine a sciorinato anche delle azioni spettacolari per il fedele e numeroso pubblico accorso al Palalargon.
Unico neo di un venerdì perfetto è stato il serio infortunio occorso al Bubu (ti aspettiamo Stefano) che lo vedrà ai box per diverse settimane.

ERACLEA - NUOVA PALLACANESTRO DESE 88-43 (19-17; 23-11; 23-9; 23-6)
ERACLEA (88): Zorzetto 6; Buratto G. 14; Burato S. 0; Lucchetta 5; Rizza (K) 4; Dainese 11; Manzini 12; Barzan 4; Mazzarotto 8; Farinella 8;  Boso 4;  Zoccoletto 12.
All. re Murer M.; Ass. Favaro L.
NUOVA PALLACANESTRO DESE (43) : Alessio 4; Fabbian A. 9, Pietrobon 3; Pavan 11; Durigon 1; Fabbian P. 2; Favaron 2.; Scapin 4; Nwokeka 1; Ferrero 2; Bernardo 6.
All. re: Franceschi


Il venerdì successivo “alla scorpacciata” con Dese ci vede in quel di Spinea, squadra in grado all’andata di espugnare il Palalargon.
Spinea si è dimostrata squadra solida e quadrata che fa dell’intensità difensiva il proprio cavallo di battaglia e il tema tattico dei padroni di casa è stato quello di impedire ad Eraclea di correre e di esprimere il gioco in velocità che contraddistingue i bianco-verdi. I grilli tanto belli da vedere la settimana prima sembrano al cospetto di Spinea “il fratello brutto e sfigato”. Il primo quarto ci vede in balia dell’avversario e i soli otto punti che ci separano dai padroni di casa sembrano perfino pochi rispetto a ciò che abbiamo espresso.
Dal secondo quarto Eraclea cambia pelle, Capitan Rizza e compagni visto che l’attacco non gira come dovrebbe “si mettono l’elmetto in testa” e rispondono a Spinea con una difesa ancora più arcigna di quella da loro proposta.
Ne viene fuori non una bella partita, ma una partita di una intensità da Play-off.
Nella battaglia che ne esce i grilli come si dice in gergo “mordono le caviglie degli avversari” costringendoli per ben quattro volte a morire con la palla in mano al termine dei 24 secondi, e quando ciò non succede, ad effettuare dei tiri forzati alla sirena del tempo limite.
Con caparbietà Spinea rimane seppur di poco avanti nel punteggio fino a metà dell’ultimo periodo ma un paio di palle rubate frutto della grande difesa con altrettanti lay-up in contropiede del Manzo ci portano finalmente avanti nel punteggio. Un “bombolone” di Gabri Buratto ad un minuto e poco più dalla sirena ci porta avanti di cinque lunghezze e nella successiva azione Spinea ci regala palla buttandola in tribuna.
Finita??? Macchè!!!
In attacco consumiamo molti secondi ma non muoviamo il tabellone del punteggio e quando mancano venti secondi al termine, Masiero con “una tabellata” da dieci metri riduce il divario a soli due punti, con dodici secondi sul cronometro.
Nel convulso finale Spinea non ha raggiunto il bonus per mandarci in lunetta e riusciamo seppur con qualche patema finale a portare a casa la vittoria che come si dice in gergo, “vale doppio”.
Bravi i ragazzi di coach Murer che in una giornata NO di molti giocatori hanno trovato forza e capacità di reagire a situazioni difficili create dalla partita. Gli esteti magari storceranno il naso ma sono partite come queste che ti fanno capire di che pasta è fatta una squadra.

SPINEA - ERACLEA 45-47 (16-8; 14-19; 8-10; 7-10)
SPINEA (45): Passarella 0; De Gobbi 4; Rubin 2; Libralato 0; Pedenzini 9; Damiani 2; Busetto 6; Masiero (k) 11; Salmaso 2; Baratto 0; Scarpa 6; Spanio 3.
All.re Toniolo, Ass. Tabacco
ERACLEA (47): Zorzetto 0; Buratto G. 13; Lucchetta 0; Rizza (K) 7; Fiorioli n.e; Dainese 9; Manzini 4; Barzan 0; Mazzarotto 6; Farinella 0;  Boso 2;  Zoccoletto 6.
All. re Murer M.; Ass. Favaro L.


Due giorni dopo la vittoria di Spinea andiamo in terra padovana a recuperare la partita della prima giornata di ritorno non disputata causa neve.
Primo e secondo quarto con il piede sul pedale  dell’acceleratore (+22 all’intervallo) e terzo e quarto periodo e gestire le sfuriate dei padroni di casa.
Piccola nota sulla partita: tutti i biancoverdi hanno messo punti a referto e questo è sempre un buon indicatore.
Giù il cappello, quindi, di fronte a Capitan Rizza e compagni.
Purtroppo però, anche se abbiamo battuto una dietro l’altra tutte le seconde forze del torneo non abbiamo ancora fatto nulla e da qui alla fine bisogna tenere alta la concentrazione per evitare scivoloni improvvisi.


CAMPOSANPIERO - ERACLEA 50-67 (6-15; 12-25; 20-18; 12-9)
CAMPOSANPIERO (50): Kadiri6; Tentori R. 4; Zoccarato n.e.; Conte 7; Lombardo 4; Stocco n.e.; Facco 12; Simonaggio 3; Nicole 0; Tentori A. 5; Baldassa 2; Garzano 7.
All.re Agostini M.;  Ass. Agostini A.
ERACLEA (67): Zorzetto 4; Buratto G. 6; Lucchetta 3; Rizza (K) 16; Dainese 18; Manzini 4; Barzan 2; Mazzarotto 7; Farinella 3;  Boso 2;  Zoccoletto 2.
All. re Murer M.; Ass. Favaro L.

C’MON GRILLI

Share this post

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to StumbleuponSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Vuoi diventare partner della Pallacanestro Eraclea?

Scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.!

Location

Eraclea, VE, Italia

     Via Largon 2, 30020

Contatti

0421-232340

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Follow Us